Le 7 stagioni commerciali

COSA SONO E A COSA SERVONO?


LE SETTE STAGIONI DI DINAMICA COMMERCIALE

Promuovere significa coinvolgere l’interesse di nuovi e fidelizzati clienti a frequentare la farmacia in diversi momenti dell’anno.


Ciò permette di incrementare gli ingressi in farmacia, aumentare il numero delle vendite, sia di prodotti, sia di servizi.


Le promozioni e gli eventi vengono assegnati in funzione della stagionalità dei consumi e vengono distribuiti in sette stagioni di dinamica commerciale suggerite da ricerche sui consumi.



Le sette stagioni di dinamica commerciale:

  1. INVERNO - Gennaio / Febbraio

  2. PRIMAVERA - Marzo / Aprile

  3. ESTATE 1 - Maggio / Giugno

  4. ESTATE 2 - Luglio / Ferragosto

  5. LIMBO - Agosto / Settembre

  6. AUTUNNO - Ottobre / Novembre

  7. NATALE - Dicembre / Epifania, Gennaio nuovo anno


Con il mutar delle stagioni di dinamica commerciale nascono nuovi bisogni, quindi vengono, di volta in volta, introdotti anche nuovi prodotti (novità del momento)

Di seguito ci sono stati suggeriti alcuni argomenti che potrebbero essere affrontati all’interno delle sette stagioni di dinamica commerciale.


  • Gennaio in questo periodo è frequente l’acidità di stomaco dovuta all’eccessiva quantità di cibo ingerito nel periodo natalizio, associato a integratori alimentari per il dimagrimento. Periodo in cui necessitano prodotti specifici per affrontare i dolori attraverso antinfiammatori.

  • Febbraio fa freddo! Integratori e multivitaminici a sostegno dell’equilibrio organico. È il periodo in cui si può parlare dei rischi per la pelle e dei prodotti ideali per questo tipo di problematica.

  • Marzo la caduta dei capelli è il cruccio di molte persone, in particolare degli uomini, e, con l’avvicinarsi del cambio di stagione, il problema si fa ancora più importante, questo è un ottimo motivo per affrontare l’argomento con le dovute informazioni e i consigli specifici. Cambio di stagione per le pelli sensibili, acneiche.

  • Aprile è il periodo delle allergie stagionali che creano non pochi fastidi e disagi. Anche in questo caso l’interesse da parte di chi ne è colpito è stimolo per imparare ad affrontare la problematica, capendone anche le vere motivazioni.

  • Maggio l’estate si sta avvicinando e la cellulite sembra non volersene andare, questo è il momento e lo spunto ideale per parlare di ritenzione idrica, delle cause della sua esistenza e dei consigli utili per affrontarla. Vanno inseriti i prodotti a difesa dell’esposizione al “primo sole”.

  • Giugno/Luglio/Agosto prevenzione solare, in questo periodo, è necessario educare i consumatori alle corrette regole di esposizione solare, piccoli consigli per prevenire grandi problemi. Vanno combattute le presenze di zanzare e di insetti fastidiosi.

  • Agosto/Settembre è il momento di tornare alla solita routine, ma bisogna anche fare i conti con i danni riportati dopo mesi di sole e caldo, per esempio pelle abbronzata e secca e capelli sfibrati. Questi sono sicuramente ottimi spunti per invitare esperti di settore e attirare i consumatori.

  • Settembre/Ottobre si può affrontare di nuovo l’argomento della caduta dei capelli, la distanza di tempo con il precedente evento e la stagionalità della problematica non rendono evidente la ripetizione.

  • Novembre la pelle sensibile è la protagonista del periodo associando la necessità di preparare l’organismo alla stagione invernale.

  • Dicembre è Natale, si potrebbe realizzare idee regalo (confezioni) utili per la “cura della persona” nel periodo natalizio, oppure si può esaminare il grande universo delle influenze stagionali, quindi cause e soluzioni possibili.


I suggerimenti sopracitati sono stati ricavati da indagini sui consumi periodici in farmacia dalla IMS Health Research, naturalmente essi vanno associati ai prodotti selezionati dalle singole farmacie interessate a promuovere le singole referenze.

 

Non perderti le nostre news 

iscriviti alla nostra newsletter

A4_Magazine_Mockup_A_LOW.jpg